S.S.D. Nettuno
S.S.D.  Nettuno

News

Si è svolto  nelle giornate dal 25 al 30 giugno presso i campi in sintetico dell’impianto calcistico della SSD NETTUNO in Via de Gasperi ad Alghero,  il 6° City Camp 2018 riservato ai bambini nati dagli anni 2005 agli anni 2013.

Il Camp ha visto la riconferma dei tecnici professionisti della passata edizione quali SIMONE DELL’ACQUA, DAVIDE MARZORATI E LUCA PERNA  con la supervisione dell’osservatore professionistico VALERIO MANZATTO, provenienti da importanti società calcistiche di serie A.

Particolarmente gradita è stata la presenza del Dott. ANGELO COLOMBO, direttore sportivo e responsabile del settore giovanile del Monza Calcio, il quale ha tenuto un incontro formativo, con tutti i tecnici e dirigenti della società, dal titolo "Empatia".

Copiosa è stata la partecipazione dei bambini appartenenti alle fasce d’età dedicate, provenienti da diverse realtà calcistiche della provincia di Sassari.

Bambini, ma soprattutto genitori, che hanno potuto apprezzare la professionalità e la preparazione dei 3 tecnici provenienti da Milano e che benissimo hanno operato in una realtà completamente diversa dalla loro, ma dove hanno potuto ugualmente constatare il buon lavoro fatto dalla dirigenza e dai tecnici della SSD NETTUNO in questi ultimi anni.

La certezza è che questa settimana di lavoro sia servita a tutti i “Campioncini in erba” o meglio “Piccoli Delfini” che hanno calcato il manto erboso del NETTUNO STADIUM ad accrescere il loro bagaglio tecnico ma soprattutto a consolidare lo spirito ludico e la capacità di stare in gruppo che i bambini a questa età devono avere e sviluppare.

Durante i saluti finali, diversi sono stati gli attestati di stima reciproci con l’augurio di tutti (bambini, genitori, dirigenza e tecnici) di rivedersi il prossimo anno sempre più numerosi.

 

Grazie al contributo della "Fondazione di Sardegna", si sono appena ultimati i lavori di messa in sicurezza della struttura di Via de Gasperi; in particolare sono state create le condizioni per prevenire gli incidenti e gli infortuni di natura traumatica all'interno dei campi da gioco, con il posizionamento delle protezioni in gomma lungo il muro perimetrale dell'impianto e sui pali della recinzione e di illuminazione, garantendo un elevato livello di sicurezza e prevenzione; inoltre, grazie all'acquisto del trattore con i suoi attrezzi in dotazione, si provvede periodicamente alla manutenzione dei manti erbosi assicurandone la sicurezza e la maggiore durata.

Ha avuto inizio nella giornata del 4 gennaio c.a. presso la palestra in locazione alla Società in Via Grandi, lo stage denominato “Corso motivazionale e tecniche di smarcamento nel calcio” , finalizzato ad accrescere la professionalità ed il bagaglio tecnico degli istruttori della SSD Nettuno e mirato alla conoscenza delle varie tecniche di smarcamento nelle fasi di gioco di una gara ma anche a far accrescere l’autostima ed il coraggio nei giovani atleti di tutte le categorie, ad ulteriore conferma che nella crescita dei bambini nulla è lasciato al caso.

Il corso, diretto dal maestro di autodifesa Paolo USAI, vede la partecipazione da protagonisti  di tutti i tecnici della società.

Già sperimentate e messe in pratica in alcune discipline come il basket ed il rugby, si è potuto constatare che anche nel calcio queste tecniche sono applicabili con ottimi risultati.

Si è svolto nella giornata del 4 Aprile scorso, presso la sala congressi della "Sigma" in Via Marconi ad Alghero, il corso per l'abilitazione BLSD (BASIC LIFE SUPPORT DEFRIBRILLATION) per operatori laici , effettuato dagli istruttori del 118; vista l'importanza dell'iniziativa, la SSD Nettuno ha partecipato numerosa con i propri allenatori e dirigenti, abilitando alla fine del corso ben 12 figure, idonee ad intervenire in caso di arresto cardiaco con l'uso del defribbrillatore, già presente presso la nostra struttura di Via de Gasperi.

 

Un calcio ad un pallone, un abbraccio per un gol segnato, la disperazione per un palo o un tiro appena fuori. Gioie e dolori di uno sport, il calcio, che può diventare un pretesto per stare insieme, fare comunità, dimostrarsi solidali. Come è avvenuto anche quest’anno, in occasione dell’iniziativa tra la Banca Nazionale del Lavoro di Alghero, da 23 anni al fianco di Telethon, e la SSD Nettuno Calcio, che sfruttando il messaggio universale dello sport, hanno raccolto e stanno raccogliendo nuovi fondi per continuare a sostenere Telethon tutto l'anno nella lotta alle malattie genetiche.

E’ stato realizzato, infatti, per la seconda volta consecutiva, un calendario con le immagini più rappresentative dell’attività della Scuola Calcio di quest’ultimo anno; la messa in vendita del calendario, consentirà di devolvere interamente il ricavato alla ricerca sulle malattie genetiche rare.

In continuità con le ultime edizioni, quest'anno lo slogan che accompagna la maratona Telethon è "La nostra maratona è #ognigiorno". Dopo aver ricordato in questi anni che le malattie genetiche rare, seppur dimenticate dai grandi investimenti pubblici e privati, esistono, oggi è importante far comprendere che lo sforzo della Fondazione Telethon non si limita alle poche giornate in TV, ma continua tutto l'anno. Una maratona lunga tutto l'anno in cui a correre non sono i malati da soli. Con loro, infatti, ci sono i ricercatori, i partner e i singoli cittadini che ogni giorno, grazie al loro impegno, rendono il traguardo della cura sempre più vicino.

Gentili genitori, cari ragazzi,

 

Con grande entusiasmo, siamo lieti di presentarvi il progetto calcistico 2014-2015 proposto dalla S.S.D. Nettuno.

La Scuola Calcio Nettuno si propone di coniugare il tradizionale aspetto educativo e sociale, che l’ha sempre contraddistinta, con un progetto, che mira ad intraprendere un discorso finalizzato alla selezione ed alla specializzazione dei bambini, sviluppando programmi finalizzati al raggiungimento di importanti obiettivi.

Del resto il calcio moderno si appresta a vivere profondi radicati cambiamenti dalla serie A alle serie minori, passando inesorabilmente anche per i settori giovanili che oggi come non mai, sono al centro di una grande discussione, che mira ad allineare le scuole italiane ai più grandi centri calcistici Europei.

Il nostro grande obiettivo, è quello di creare un polo calcistico di riferimento territoriale, dove le attitudini del bambino/ragazzo possano trovare la loro conduzione naturale ed una crescita mirata e programmata.

Crediamo che il calcio sia un “ Valore “ da trasmettere e da rivalutare e rappresenti un valido strumento educativo attraverso cui si possa trasmettere quella voglia di confrontarsi attraverso poche regole, ma in maniera netta e distaccata da una società che, troppo spesso si muove in maniera opposta a quell1 che dovrebbe essere i principi della formazione.

Per raggiungere questi ambiziosi obiettivi abbiamo bisogno di un attento e meticoloso approccio didattico alla formazione sportiva, fatta di contenuti differenziati per gruppi e fasce di età, un lavoro sinergico, mirato ed improntato in maniera tale da insegnare professionalmente i segreti di questo sport unico al mondo.

 

La S.S.D. NETTUNO

 

"I giovani sono molto importanti per il futuro del Club e per il futuro della nostra Città", ha spiegato il Presidente della SSD NETTUNO durante l'inaugurazione del nuovo impianto sportivo, dotato di due nuovi campi di calcio in erba sintetica di ultima generazione, uno di calcio a 8 e uno di calcio a 5.

Contatti:

S.S.D. NETTUNO

Via De Gasperi, n.47
07041 - ALGHERO

 

 presidenza@ssdnettunocalcio.it

 segreteria@ssdnettunocalcio.it

 

  • Alessandro 328 6166991   alemerella71@gmail.com

 

ORARI SEGRETERIA:

Martedì - Mercoledì - Giovedì: 16:30 - 19:30

Responsabile

Il Presidente della

SSD NETTUNO

Alessandro Merella
Via Alessandro Volta 17
07041 - ALGHERO

Tel. 328 6166991

presidenza@ssdnettunocalcio.it

alemerella71@gmail.com


Partita IVA:02379930908

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ssd NETTUNO CALCIO Via Alessandro Volta 17 07041 alghero Partita IVA: